BOCCONOTTI BUCCI ALLA BIT DI MILANO

13 February 2019
(12 votes)
Author :  

I dolci simbolo dell’Abruzzo hanno deliziato la Borsa Internazionale del Turismo 


Una bellissima esperienza quella della Bottega del Bocconotto di Claudia Bucci alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano, svoltasi dal 10 al 12 febbraio.
I Bocconotti abruzzesi hanno riscontrato grande successo, assaggiati e apprezzati dal pubblico esperto del settore turistico e anche da tutti colori che hanno partecipato all’importante fiera per conoscere le novità, le tendenze e i luoghi suggestivi da visitare, mettendo così il delizioso paese di Castel Frentano (Chieti) e la Bottega del Bocconotto come mete obbligate per le prossime vacanze, tra gusto, tradizioni e storia.

La fragranza e la squisitezza del dolce simbolo dell’Abruzzo hanno suscitato curiosità e interesse, scatenando una serie di domande sugli ingredienti, l’origine e la lavorazione. Quesiti semplici che, in realtà, custodiscono una lunga tradizione che appartiene alla Bottega del Bocconotto, oltre all’attenzione verso le materie prime e alla garanzia di un prodotto realizzato in modo artigianale, perfetto per fare da sfondo alle occasioni importanti o per dare un sapore speciale alla quotidianità, dalla colazione sino al fine pasto della sera.
L’appuntamento si rinnova alla prossima edizione della BIT, per gustare le prelibatezze abruzzesi della Bottega del Bocconotto e per scoprire i sapori unici di questa regione.


La Storia dei Bocconotti

La tradizione colloca l’origine del Bocconotto di Castel Frentano verso la fine del '700, nel periodo di maggior diffusione del cioccolato in Europa, l’ingrediente principale e originario della farcitura. Un dolce ideato, sempre in base a ciò che si tramanda, dalla creatività di una cuoca che lo inventò per il suo nobile padrone, famoso per essere assai goloso: ecco allora un dolcetto da mangiare in “un sol boccone”. Oggi il Bocconotto è uno dei simboli della gastronomia abruzzese: uno scrigno di frolla delicata che racchiude un ripieno di cioccolato, mandorle tritate e un pizzico di cannella. La famiglia Bucci possiede e conserva le dosi corrette di una delle prime ricette tramandate. Al giusto equilibrio tra gli ingredienti, unisce passione per le tradizioni dell’Abruzzo e di Castel Frentano.

 

La storia della famiglia Bucci :

Come tutte le storie di successo, anche quella della famiglia Bucci e della Bottega del Bocconotto inizia quasi per caso. Sin dagli anni ’60 la famiglia Bucci era impegnata in un’attività artigianale florida e produttiva, con un vasto giro di clienti non solo nella provincia di Chieti e nella regione, ma in tutta Italia. La loro sede principale era proprio a Castel Frentano – dove oggi sorge la Bottega – e, appena iniziava l’estate Claudia Bucci, l’attuale proprietaria, era solita trascorrere del tempo nel punto vendita del nonno. Così, seduta sugli scalini d’ingresso del negozio, si rese conto che molte persone si fermavano per chiedere informazioni con un’unica domanda: “Dove possiamo comprare i Bocconotti, i dolci tipici di Castel Frentano e dell’Abruzzo?”.
Quella del Bocconotto è una lunga tradizione, legata sul territorio anche alle ricorrenze importanti come matrimoni, battesimi, cresime e comunioni... in pratica non si può parlare di festa senza avere sulle tavole il delizioso dolcetto dal cuore di cioccolato e mandorle. Così, dopo aver dato indicazioni su dove acquistare i Bocconotti a tantissime persone, nella sua mente scattò un’idea quanto mai felice: mettere al lavoro la stessa famiglia Bucci con l’apertura di un laboratorio e di un negozio per la vendita del dolce abruzzese! Sicura della sua intuizione decise in pochissimo tempo di dare il via all’attività, forte anche di un altro elemento: era custode di una delle più antiche ricette mai tramandate del Bocconotto, merito della nonna Sabbiuccia, da tutti conosciuta per la sua fama di abile pasticcera. Era lei che preparava i Bocconotti per tutto Castel Frentano e per ogni festa: perché non fare assaggiare una tale delizia anche a chi arrivava dai paese vicini? Era il 2008... e da lì, dopo un periodo di assestamento, il successo arrivò, grazie a un pubblico sempre più folto di clienti e di consumatori che hanno saputo riconoscere nella Bottega del Bocconotto della famiglia Bucci una garanzia di qualità strettamente allacciata alla tradizione di Castel Frentano.
Oggi la Bottega del Bocconotto è un fiore all’occhiello di tutto l’Abruzzo, un’attività a conduzione famigliare e supportata da validi dipendenti, operativi in tutte le fasi della lavorazione, dalla preparazione dei singoli ingredienti sino al confezionamento e alla vendita.

Bottega del Bocconotto
Via dei Peligni, 6 - 66032 Castel Frentano (Chieti) 

PER INFO:Tel.329 66 37 857 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Orari di apertura: dal lunedì al sabato 7:30 - 19:30 - domenica 7:30 - 13:00


La Redazione

(credits: Dario Raimondi)

372 Views
Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…