E-BIKE, UNA SOLUZIONE RAZIONALE E COMODA PER LA VIABILITÀ CITTADINA

02 April 2019
(0 votes)
Author :  

Le città si stanno sempre più popolando di biciclette a pedalata assistita, ben oltre una semplice moda: la comodità di

utilizzare una e-bike per gli spostamenti quotidiani si sta affermando parallelamente allo sviluppo tecnologico.
Ecco i motivi che hanno fatto dilagare questa nuova tendenza.

A volte si pedala per divertimento, a volte per restare in forma e altre volte solo per spostarsi da un punto all’altro. Indipendentemente dal tempo trascorso in sella, le bici a pedalata assistita offrono una soluzione unica per ogni tipologia di utilizzo.
Specialmente in città, dove bisogna sempre correre per stare al passo con la routine, le e-bike offrono un supporto difficilmente paragonabile a quello promosso dagli altri mezzi di trasporto.
Le bici a pedalata assistita amplificano la potenza della pedalata. Le e-bike sono dotate di un motore che consente ai pedali di girare mentre si è in sella, ma senza accelerare come uno scooter o una moto. Mentre si pedala, la bici elettrica fornisce una spinta. Quando non si pedala, la bici interrompe l'assistenza. Le biciclette che si avvalgono del sistema elettrico sono quindi una soluzione intelligente e razionale per almeno 3 motivi. Scopriamoli.

Spazio/tempo: annullare distanze e tempi di attesa

Una bicicletta a pedalata assistita, per legge, garantisce l’erogazione di energia fino, e non oltre, ai 25 chilometri orari. Non ci sono quindi problemi di strade in salita o accidentate: la e-bike aiuta su qualunque percorso. Inoltre, viaggiare a 25 all’ora, nei centri abitati, è più che sufficiente per competere con qualunque automobile o scooter a patto che si utilizzi anche il casco: infatti, se è vero che macchine e motorini possono raggiungere velocità più elevate è altrettanto vero che semafori, attraversamenti pedonali, cantieri e altri

ostacoli sulla carreggiata obbligano a una guida a singhiozzo che l’utilizzo di una e-bike può facilmente superare. Se a questi fattori si aggiunge il canonico traffico delle ore di punta è molto più probabile che in ufficio si arrivi prima in sella a una bici a pedalata assistita che a bordo del proprio veicolo. Infine, va considerata anche la grande differenza con i mezzi pubblici: utilizzare la propria bicicletta a pedalata assistita non comporta né le attese sulle banchine né i naturali tempi di percorrenza delle tratte.

Eliminare lo stress da parcheggio

Parcheggiare rappresenta per molti il momento più ansiogeno della guida: la difficoltà nel parcheggiare è un problema assai comune nelle nostre città sempre più congestionate e affollate. Andare al lavoro, portare i figli a scuola o andare al ristorante a bordo di una bicicletta a pedalata assistita azzera totalmente questa causa di stress. E se non ci si fida a lasciare la propria e-bike per strada c’è sempre la possibilità di portarla in garage o direttamente in casa o in ufficio. Comodità e praticità.

Ecosostenibilità e attività fisica: pedalare fa bene

Solo le biciclette a pedalata assistita offrono a tutti la capacità di mantenersi in forma e magari di trasportare un carico pesante o semplicemente andare in giro senza la necessità di faticare. In una quotidianità sempre più sedentaria, uscire con la propria e-bike potrebbe anche far risparmiare i soldi dell’abbonamento in palestra o comunque contribuire al benessere fisico.
Infine, le bici a pedalata assistita fanno anche bene all’ambiente.

Trek UM5+: la e-bike che sfida la città
Dai laboratori Trek nasce UM5+, la bici a pedalata assistita che offre una affidabilità garantita e rappresenta il mezzo ideale nell’utilizzo quotidiano in città. Perfetta per affrontare ogni tipo di tracciato, questo modello monta un potente motore Bosch Performance CX (disponibile con batterie a scelta da 300Wh, 400Wh o 500Wh) che assiste la pedalata nei tratti più lunghi e difficoltosi e si coordina perfettamente con il cambio Shimano a ben 9 velocità. Un’assoluta fusione tra la tecnologia Trek e il piacere di guida che può essere facilmente gestito direttamente dal manubrio grazie al display retroilluminato Purion di Bosch che indica gli intervalli di manutenzione e di autonomia e permette anche di scegliere il livello di assistenza del quale si vuole usufruire. Oltre al comfort e alla potenza, UM5+ è stata concepita con caratteristiche che la rendono una garanzia di resistenza e durata come la protezione per la catena, una forcella ammortizzata che si adatta ad ogni tipo di superficie e freni a disco idraulici per fermarsi immediatamente anche nelle situazioni più complesse. Monta inoltre due pneumatici larghi e robusti che rendono la guida sicura e stabile. La Trek UM5+ è disponibile, anche nella versione femminile Lowstep con telaio in alluminio Alpha e geometria Lowstep che rende comodo e semplice la salita e la discesa dalla sella, a un prezzo consigliato al pubblico a partire da 2.799,00 Euro.

Per info: www.trekbikes.com/it

66 Views
Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…