MILANO, TEATRO FRANCO PARENTI: STAGIONE 2019/20

07 June 2019
(1 Vote)
Author :  

Con lo sguardo già rivolto verso il futuro, in attesa, nella primavera 2020 che vedrà l’apertura della Sala Nuova, della

capienza di circa 200 posti, il Teatro Franco Parenti ha presentato, qualche giorno fa, la stagione teatrale 2019-2020. Una stagione ricca di spettacoli ed eventi con proposte di classici intramontabili del passato e creazioni originali. Tanti spettacoli di qualità che vedono impegnate tante giovani compagnie, che si alterneranno ai grandi nomi della tradizione teatrale.

In scena, il 3 giugno, lo spettacolo di Teresa e Andrei Wełmiński, dal titolo “LA COMETA”. Sarà un assaggio di Polonia, ispirato alla vita di Bruno Schulz.

Il 4 luglio ai Bagni Misteriosi uno spettacolo giapponese “KAZUFUSA HŌSHŌ” di Tagiki Noh preceduto dalla tradizionale cerimonia del Tè.

Sempre a giugno torna, dopo il successo dello scorso anno le “VISITE”, ideato e diretto da Riccardo Pippa.

Il 20 e 21 giugno sarà la volta di “Salt. THE MARVELLOUS PUPPET SHOW”, uno spettacolo di Jon Kellam.

Si riprende, a settembre, dal 24 fino al 13 ottobre con “OPERA PANICA”, un cabaret tragico di Alejandro Jodorowsky Seguirà “Coltelli nelle Galline” di David Harrower, diretto da Andrée Ruth Shammah.

L’opera di Primo Levi “SE QUESTO È UN UOMO” andrà in scena dal 9 al 20 ottobre, diretta da Valter Malosti.


Dal 16 al 30 ottobre “CLÔTURE DE L’AMOUR”, uno spettacolo di Pascal Rambert. E, a seguire, “MARJORIE PRIME” di Jordan Harrison dal 22 ottobre al 17 novembre.

Dal 23 ottobre al 3 novembre andrà in scena “LE SIGNORINE” di Ginni Clementi.

Seguirà una drammaturgia collettiva dal titolo “SCHIANTO” ideato da Stefano Cordella, dal 5 al 17 novembre.

“Gino il postino” sarà il titolo seguente, dal 5 al 24 novembre. Regia di Benedetta Frigerio.

Dal 7 al 17 novembre Lucia Calamaro presenta: “SI NOTA ALL’IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)”.

Segue “IL GATTO”, dall’omonimo romanzo di Georges Simenon, in scena dal 19 novembre al 1 dicembre diretto da Roberto Valerio.

Dal 19 al 22 novembre sarà in scena “SOCIALMENTE”, una drammaturgia di Francesco Alberici.

Un tuffo in Argentina, dal 22 al 24 novembre, con lo spettacolo “PRÓXIMO” scritto e diretto da Claudio Tolcachir.

Dal 26 novembre al 1 dicembre “VORREI ESSERE FIGLIO DI UN UOMO FELICE” di Gioele Dix.

Dal 23 novembre al 1 dicembre, “TROPICANA” una drammaturgia collettiva di Francesco Alberici.

“INFINITO TRA PARENTESI” sarà la rappresentazione firmata Marco Mavaldi in scena dal 3 al 15 dicembre.

Dal 4 al 22 dicembre, “LUNGS” di Duncan Macmillan.

Ideato e diretto da Riccardo Pippa, dal 5 all’8 dicembre: “SULLA MORTE SENZA ESAGERARE”.

“CITA E CIEGAS” lo spettacolo di Mario Diament andrà in scena dal 11 al 22 dicembre.

Dal 12 al 22 dicembre invece si potrà assistere a: “PEER GYNT SUITE”, diretto da Luca Micheletti.

E ancora “PERLASCA. IL CORAGGIO DI DIRE NO” in scena dal 17 al 22 dicembre.

Dal 31 dicembre al 6 gennaio il “GARDEN-PARTY FRANCESE". Una produzione Quartier Libre.

“SHAKESPEA RE DI NAPOLI”, in scena dal 7 al 19 gennaio del nuovo anno, diretto da Ruggero Cappuccio.

“WINSTON VS CHURCHILL” tratto da Churchill, il vizio della democrazia di Carlo G. Gabardini, dall’8 al 19 gennaio. Regia di Paola Rota.

Dal 14 al 26 gennaio andrà in scena “IO, MAI NIENTE CON NESSUNO AVEVO FATTO”, una drammaturgia di Joele Anastasi.

Dal 21 gennaio al 2 febbraio, uno spettacolo di e con Filippo Timi: “SKIANTO”.

“NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI” tratto dalla storia vera di Enaiatollah Akbari raccontata nel romanzo di Fabio Geda, andrà in scena dal 22 gennaio al 2 febbraio.

Dal 28 gennaio al 2 febbraio, con la regia di Egidia Bruno, sarà in scena “NE VERYU – NON CI CREDO”.

Seguirà “LA PUREZZA E IL COMPROMESSO” dal 4 al 9 febbraio, scritto e diretto da Paolo Trotti.

Dall’11 al 23 febbraio, “I PROMESSI SPOSI ALLA PROVA” di Giovanni Testori.

Mentre dal 12 febbraio al 1 marzo seguirà “DOLORE SOTTO CHIAVE SIK-SIK, L’ARTEFICE MAGICO”, uno spettacolo in due atti di Eduardo De Filippo.

Dal 13 febbraio al 1 marzo con “PER STRADA” di Francesco Brandi.

Dal 25 febbraio al 1 marzo andrà “DRACULA” da Bram Stoker adattato da Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi.

Dal 10 al 29 marzo in programmazione c’è “LOCKE” di Steven Knight mentre dal 12 al 15 marzo

“WHEN THE RAIN STOPS FALLING” di Andrew Bovell.

“TARTUFO” di Molière sarà proposto dal 20 al 29 marzo.

Dal 20 al 22 marzo andrà in scena “MOTHERS, THREE”, produzione israeliana di Lahav Timor.

“VERSO SANKARA. ALLA SCOPERTA DELLA MIA AFRICA” seguirà dal 24 marzo al 9 aprile. Una drammaturgia di Maurizio Schmidt.

Successivamente, dal 31 marzo al 9 aprile, “L’ANGELO DELLA MORTE” di Henry Naylor.

“IO E PIRANDELLO. IN VIAGGIO CON I MIEI AUTORI”, lo spettacolo di Sebastiano Lo Monaco, andrà in scena dall’1 al 5 aprile.


Dal 5 al 17 maggio in scena “Così è (se vi pare)” di Luigi Pirandello. Regia di Filippo Dini.

Il “Cabaret delle piccole cose” di Filippo Timi "vivrà" al Parenti dal 5 al 24 maggio mentre “IL SISTEMA PERIODICO”, lo spettacolo dell’opera prima di Primo Levi, andrà in scena dal 24 al 25 maggio.

A seguire l'“OPERA PANICA #DUE” un cabaret tragico, dal 28 maggio al 14 giugno di Alejandro Jodorowsky.

Dal 15 al 31 maggio andrà in scena “RACCONTO D’ESTATE”, una drammaturgia di Fabrizio Sinisi.

Per tutto maggio andrà in scena R.A.M. di Edoardo Erba diretto da Michele Mangini.

Seguirà “UNA VITA CHE STO QUI” di Roberta Skerl, dal 9 – 28 giugno.

Ed infine dal 9 al 12 giugno uno spettacolo argentino tra il teatro e la danza “UN POYO ROJO”, con le coreografie di Luciano Rosso e Nicolás Poggi.

CAMPAGNA ABBONAMENTI

Abbonamento Speciale 8 spettacoli

6 titoli della sezione speciale + 2 libero su tutto il cartellone
Unico I settore 180€ (22,50€ a spettacolo)

Ridotto over60/ under25 (posti dal II settore) > 136€ (17€ a spettacolo)

Spettacoli sezione Speciale

Le signorine

Si nota all’imbrunire

Cita a ciegas

Winston vs Churchill

Dracula

Così è (se vi pare)

Abbonamenti Imparentatevi 8 spettacoli

7 spettacoli a scelta su tutti i titoli in cartellone (escluso sezione speciale)
+ 1 a scelta della sezione Speciale*

Unico I settore 160€ (20€ a tagliando)
Ridotto over60/under25 (posti dal II settore) > 128€ (16€ a spettacolo)

escluso DRACULA

Abbonamento libero
8 spettacoli su tutto il cartellone

Unico I settore 200€ (25€ a spettacolo)

Intero (posti dal II settore) 160€ (20€ a spettacolo)

Ridotto over60/under25(posti dal II settore) 144€(18€ a tagliando)


Gli abbonati hanno priorità di prenotazione fino al 16 settembre.
Dal 17 settembre saranno aperte le vendite al pubblico.

Card libera Con altri occhi

5 ingressi 50€ | 10 ingressi 90€

Valida per gli spettacoli
Schianto,
Socialmente
Tropicana
Io, mai niente con nessuno avevo fatto

163 Views

EasyCookieInfo

Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top