MILANO FASHION WEEK: DA ÉGALITÉ ARRIVANO OSTRICHE E CHAMPAGNE

18 September 2019
(0 votes)
Author :  

In occasione della Settimana della Moda milanese, la boulangerie di Porta Venezia

propone quattro giorni di degustazioni con protagonista la regina dei frutti di mare.

align="center">

Dal 19 al 22 settembre, Égalité celebra la Fashion Week con un appuntamento speciale.

La boulangerie di via Melzo porta a Milano le ostrichenaturali bretonidella coppia di ostricultori Jean-Noël e Tifenn Yvon,presidio Slow Food e certificateNature & Progrés, marchio di agricoltura biologica estremamente selettivo.

Una varietà di ostriche tra le più apprezzate al mondo,piatte e diploidi, nate e cresciute in mare, non geneticamente modificate e di calibro 3, allevate nell’affascinante estuario della Ria d’Etel, nella costa atlantica della Bretagna francese dove l’ostrica non è solo un prodotto, ma parte della cultura dei territori.

Ancora una voltaÉgalité si conferma la destinazione milanese per scoprire le storie meravigliose che si celano dietro a prodotti unici e per assaggiare le eccellenze di Francia.

Le ostriche saranno servite in plateau da 3,6, 12 o 24, presentate a vista e aperte al momento dal personale.Perfette da gustarein purezza o con succo di limone appena spremuto,saranno accompagnate da uno specialepanedi farina di segale,burro demi-sel, composta al cipollottoe da un calice di Muscadet de Sévre-et-Maine AOC o di Champagne.

Gli appassionati potranno inoltre imparare le tecniche di apertura delle ostriche,prenotando un tutorial, per vivere un'esperienza ancora più unica.

Le ostriche saranno disponibili anche da asporto, così da poterle gustare a casa propria.

“Con la mortalità delle ostriche, il nostro mestiere è in pericolo. Si è rotto qualcosa. Bisogna agire sul lungo termine, ritrovare l’armonia con la natura, riprendere le tecniche dei nostri avi”Jean-Noel Yvon

Per garantire una maggiore quantità di prodotto, alcuni ricercatori hanno manipolato il patrimonio genetico delle ostriche attraverso l'aggiunta di un cromosoma, trasformando le ostriche naturali (diploidi) nelle cosiddette triploidi,disponibili tutto l’anno. L’ostrica triploide rappresenta la stragrande maggioranza delle ostriche che oggi acquistiamo.A seguito di un grave virus che le ha colpite nel 2008 -distruggendo quasi il 40% della produzione francese e facendo fallire il 17% degli ostricultori -Jean-Noel e Tifenn Yvoncapiscono che è il momento di tornare alle tecniche ancestrali e diventano i paladini dell’ostrica naturale, nata e cresciuta in mare, senza incubatoio, impiegando 4 anni per crescere, nel pieno rispetto dei cicli naturali e stagionali

Égalité: weekend delle ostriche

giovedì 19 settembre - domenica 22 settembre

Giovedì - Venerdì: 7.30 - 22.00

Sabato: 8.00 - 22.00

Domenica: 8.30 - 15.00

70 Views
Top