Gita a Vigevano e a tavola con Class

01 February 2020
(0 votes)
Author :  

C’è sempre una buona ragione per regalarsi una gita fuori porta. La scoperta di un luogo mai visitato, la voglia di evasione per un giorno dalla grande città, il desiderio di ammazzare

la routine. C’è una cittadina lombarda che merita a pieno titolo di essere inserita nella lista delle destinazioni: Vigevano. Elegante e piena di storia, vanta una delle piazze più belle d’Europa, una tradizione calzaturiera che si traduce in un interessante museo, il Castello Sforzesco dove si possono trovare gli inequivocabili segni del passaggio di personaggi come Leonardo da Vinci e Bramante.
Adagiata tra campagna e parco del Ticino evoca quelle atmosfere rilassate comuni a tutti i piccoli centri, una pausa antistress davvero rigenerante. Però … siamo pur sempre italiani e per quante ragioni possiamo avere per visitare un luogo non possiamo prescindere dall’aspetto gastronomico. La domanda “dove vado a mangiare?”, diciamocelo, ce la poniamo tutti quando usciamo dalle certezze della nostra città.
Per la scelta ci si può affidare al caso, all’istinto o accettare il consiglio di chi un posto l’ha già provato e si sente di raccomandare quel locale sopra ogni altro. E’ il caso di Class, il ristorante a Vigevano testato e garantito.
RISTORANTE CLASS – IL LOCALE
Nelle immediate vicinanze del centro di Vigevano, ha pregi che tutti potranno apprezzare. Il primo, ancora prima di entrare, è la facilità di parcheggio. Chi non ha mai maledetto la scelta di un locale per aver perso un tempo infinito per lasciare l’auto, alzi la mano! Altro pregio è l’accesso. Si passa con pochi passi da un contesto urbano a un’oasi verde che riporta vagamente ad atmosfere orientali, con un dehor elegante e ben attrezzato. Il paradiso per gli irriducibili fumatori che normalmente si ritrovano castigati in piedi in un angolo. L’interno del ristorante è la vera sorpresa. Luminosissimo grazie alle ampie vetrate, il bianco e il legno chiaro imperano e si è sovrastati dallo scintillio di grandi lampadari che pendono da un soffitto altissimo.

LA CUCINA DEL CLASS
gamberi e broccoliLa cucina del ristorante è il regno di Dario Spagnuolo, lo chef. Residenza Vigevanese ma stretti legami con la Liguria lo portano a proporre molti piatti di pesce, senza trascurare però la carne. Proposte tradizionali, innovative, che strizzano l’occhio anche ad altri Paesi del mondo, grazie alle esperienze acquisite all’estero dallo chef. E un asso nella manica per molte cotture: il forno Josper, che combina la tradizionale funzione di forno a quella della griglia. Le materie prime naturalmente sono di prima qualità, ma questo non è garanzia di buona cucina. L’esperienza, l’abilità e le competenze di chef Spagnuolo nel trattarle invece si.
LA PINSA AL CLASSpinsa
Se siete dei pizza lovers, questa stretta parente la dovete proprio provare. L’impasto è composto, a differenza della pizza tradizionale, da farina di riso, frumento e soia. La lievitazione è ottenuta con lievito madre e un’attesa di oltre 30 ore. Le farciture molteplici per soddisfare tutti i gusti. Perfetta da sola o da condividere con gli altri commensali in attesa della portata scelta da menù della cucina.

E se dopo tutte queste belle sorprese gastronomiche temete la nota dolente del conto … beh, vi sbagliate, perché i prezzi non vi faranno perdere il sorriso ma vi invoglieranno a tornare presto.
www.ristoranteclass.com

Paola Drera

77 Views
Top