Il lago mèta ideale

23 June 2019
(3 votes)
Author :  

Domenica ti porterò sul lago…cantava Fabio Concato..

vedrai sarà più dolce dirsi ti amo
faremo un giro in barca
possiamo anche pescare

lagoNon aveva torto. Il lago ha

un fascino tutto particolare, in ogni stagione dell'anno. Una vacanza fuori dall’ordinario e più orientata al recupero di un benefico “slow lifestyle” è, dunque, il lago, meta ideale per chi decide di staccare la spina dalla frenesia, raggiungendo luoghi immersi in contesti naturali di suggestiva bellezza e invitante relax. Ecco i luoghi, a pochi passi da splendidi specchi d’acqua, in cui concedersi una pausa di autentico benessere per corpo e mente, con ritmi distesi e incredibilmente rigeneranti:

Lago di Costalovara (BZ)

Uno sguardo al Lago di Costalovara, uno all’Altopiano del Renon, in provincia di Bolzano, tra i monti del Trentino Alto Adige. E soprattutto uno sguardo dentro di sé, per riscoprirsi in equilibrio con l’ambiente e con il proprio essere. Il lago invita a questo tipo di ascolto e di osservazione introspettiva, e in un tale luogo di suggestiva bellezza anche spirituale, si erge l’Hotel Weihrerhof, che proprio a una idea di benessere in perfetta comunione con la natura ha sempre puntato l’attenzione. Così, immergersi nelle pure acque di montagna, lasciandosi al tempo stesso inebriare dai profumi degli alberi e illuminare dai raggi del sole diventa un modo efficace per ritrovare sé stessi e respirare un profondo senso di libertà. La magia raggiunge il suo culmine quando si attraversa il lago sulla barca a remi, alla volta della piccola isola lacustre, incantati dalle mille piccole sorprese e sensazioni che solo una casa sul lago può offrire. Davanti a questo specchio d’acqua di luminosa bellezza si ritrova tutto il significato e l’essenza della parola “relax”, aprendosi anche alla possibilità di esplorare l'altopiano del Renon, il cuore soleggiato dell'Alto Adige. Il wellness stesso qui si integra perfettamente con la dimensione unica del lago, la cui acqua è l’ingrediente dell’esclusiva linea cosmetica dell’hotel, BergSea a cui si aggiungono fiori di fieno, menta o rosmarino, per prodotti naturali ed efficaci, dal latte per il corpo fino all'olio per massaggi. Anche la sauna è stata ricavata nella rimessa delle barche, direttamente sulle sponde, per permettere di contemplare direttamente l’acqua, avvolti da un’atmosfera che è un toccasana non solo per il fisico. Dulcis in fundo ci si può concedere un piacevole giro in pedalò partendo dal piccolo porticciolo privato. (Tel. 0471 345102, www.weihrerhof.com)

lago 2

Laghi tra Alta Val di Non e Val D’Ultimo (BZ)

Lo Zum Hirschen di Senale-San Felice (BZ) è un emblema di turismo scolpito nelle leggi morbide della slow-sofia in Alta Val di Non. Questo avamposto del benessere per corpo e mente è il punto di partenza ideale per seguire le impronte dell’acqua a cavallo tra Trentino e Alto Adige, lungo una pista che vede come prima tappa il Lago di Tret, conosciuto da escursionisti e famiglie che approfittano dei raggi del sole e del clima mite per rilassarsi, pescare e fare il bagno. È una passeggiata semplice, in cui il sentiero e i tratti forestali si susseguono in armonia tra boschi di larici e prati, per poi sfociare nel cristallino luccichio della superficie liquida. Sempre qui, in Alta Val di Non, è possibile raggiungere anche il laghetto del monte Luco (2182 metri) sulle cui rive erbose si può sostare per un pic nic o un riposino, prima d’incamminarsi verso la vetta segnata dalla croce di legno; celebre è anche il bacino Zoggler, in Val d’Ultimo, il più grande lago artificiale dell’area, lungo circa 2 chilometri e dall’imponente diga, alta 66,5 metri. Perfetto per un’escursione con tutta la famiglia è, inoltre, il Lago Smeraldo di Fondo (TN): la passeggiata che dal centro del paese porta al canyon e al lago (bacino artificiale di 10 mila metri quadrati, balneabile in estate e davvero suggestivo), è una piccola meraviglia della Val di Non. (Tel. 0463886105, www.zumhirschen.com)

Lago di Garda (BS)

La splendida sponda occidentale del Lago di Garda, il maggiore lago italiano, con la sua superficie di circa 370 km², è dominata da verdi colline digradanti che d’estate, al tramonto, si colorano di spettacolari sfumature di luce, riflettenti sulla quiete superficie dell’acqua. In questo paradiso della natura, vicino al paese di Gargnano (BS), immerso in una suadente atmosfera romantica, spicca il Romantik Boutique Hotel Villa Sostaga, albergo di grande charme che coniuga il fascino della dimora storica, al calore e all’eleganza di una villa privata. Esso si affaccia direttamente sulle dolci acque del lago, sorgendo in una posizione incantevole, come già si presagisce salendo lungo il meraviglioso sentiero in mezzo al bosco, in declivio sull’acqua, che si percorre per raggiungere l’albergo, e da cui è via via sempre più sorprendente il panorama circostante che si può ammirare. È facile pensare al motivo per cui la nobile famiglia Feltrinelli scelse proprio questa antica dimora come sua residenza estiva. Ed è anche logico che la famiglia Seresina, attuale proprietaria, abbia deciso d’investire molto proprio sull’unicità del paesaggio. La spettacolare veduta sul lago è, infatti, sempre in primo piano: accompagna una rilassante pausa sui nuovi letti a baldacchino a bordo della piscina riscaldata, oppure nel parco con un buon bicchiere di vino in mano, o ancora nella vasca idromassaggio panoramica e nella piccola Spa con bagno di vapore e area riposo. La vista sul Lago è protagonista anche a tavola: si comincia dalla prima colazione dove, sulla terrazza oppure nel gazebo del parco, si possono gustare autentiche delizie ammirando i riflessi sull’acqua, per proseguire nel ristorante, a pranzo e a cena, dove lasciarsi incantare ancora dalla veduta, mentre si assaporano le specialità di una tradizione gastronomica decennale. (Tel. 0365 1945296, www.romantikhotels.com)

Lago d’Iseo (BS)

Dalla collina, circondata da verdi boschi, che abbraccia con un solo sguardo il Lago d’Iseo, c’è una vista privilegiata che spazia fino al Monte Isola (la più grande isola lacustre naturale d'Italia) e poi raggiunge le cime della Vallecamonica. Qui tra gli ulivi da cui si estrae l’olio extravergine d’Oliva Laghi Lombardi e i vigneti del pregiato Franciacorta, sorge il Romantik Hotel Relais Mirabella Iseo di Clusane sul Lago (BS), un albergo di particolare eleganza, rifugio ideale per chi cerca una vacanza all’insegna del più genuino relax. A poca distanza dalle città d’arte di Bergamo e Brescia, l’hotel offre, proprio grazie alla sua posizione, l’opportunità speciale di scoprire tutte le bellezze del lago, i suoi variegati paesaggi naturali, i parchi, le riserve e le grotte, percorrendo i tracciati ciclabili, o i sentieri che si snodano dalla montagna alle sue rive, le vie ferrate e le arrampicate, il golf sui campi attrezzati, ma anche gli sport sull’acqua. Anche dal Ristorante, apprezzato approdo gourmet dei buongustai più esigenti, si può ammirare lo straordinario scorcio lacustre, affacciandosi dalla terrazza panoramica che si sporge come un giardino pensile sullo specchio d’acqua, e dove si possono gustare i piatti d’autore legati alle specialità e alle ricette tipiche a base di pesce di lago. L’estate è anche l’occasione giusta per rilassarsi nella piscina esterna e godersi la vista al tramonto, totalmente immersi nel parco di circa 70 ettari delimitato dal bosco. Accanto al relais, si trova inoltre la Catilina, creata da un’antica cascina con loggiato in legno, una location molto ricercata per eventi speciali, come cene di gala, feste e matrimoni, con la sala che si apre sulla romantica terrazza da cui lasciarsi sorprendere per la magnificenza dell’incontro tra il Lago di Iseo e la terra di Franciacorta. (Tel. 030 9898051, www.romantikhotels.com)

Lago di Garda (TN)

Se i ritmi forsennati a cui ci costringono le intense giornate di lavoro e le solite prospettive del quotidiano ci allontanano sempre di più dalla semplicità di emozioni ed esperienze, vissute appieno e con calma, non si può che cercare una forma di difesa, magari progettando una fuga verso luoghi inconsueti, dove riscoprire la bellezza sincera, e ormai dimenticata, delle colline, di una verde campagna e della placida tranquillità dell’acqua. Ed è appunto questo, un'oasi di relax per l’equilibrio mentale, fisico e spirituale, quello che il Lido Palace di Riva del Garda (TN) propone a chi cerca uno spiraglio di pace nel frastuono moderno. Un’esperienza immersiva nei tesori paesaggistici ed enogastronomici del Lago di Garda, con l’aggiunta di un rilassante abbraccio nell’atmosfera distensiva della CXI SPA, gioiello di benessere in una struttura dal sapore aristocratico che mette al centro la valorizzazione della qualità della vita. Emozioni esclusive e intime rese ancora più speciali dalla bellezza dell vasto parco affacciato sul lago, in cui riscoprire, soprattutto in virtù del panorama lacustre d’impareggiabile splendore, quell’armonia tra corpo e ambiente troppo spesso sacrificata ai doveri quotidiani. Qui, di fronte all’incantevole vista sul Lago di Garda è facile ristabilire una sintonia con se stessi e la natura, anche grazie alle suggestive escursioni guidate sulle montagne del Garda Trentino, a picco sul lago. (Tel. 0464 021899, www.lido-palace.it)

Laghetto naturale di Flötscher Weilher

Sull’altipiano di Naz (BZ), vicino a Bressanone, dove si trova il Seehof Nature Retreat, è davvero possibile riconnettersi con la natura e riappropriarsi del piacere di un tempo scandito da ben altri ritmi, rispetto a quelli veloci e frenetici di ogni giorno. Qui i divani sono, in realtà, delle amache, le finestre uno specchio che riflette il cielo, la colazione un pic nic sul pontile del lago, la cena una magia di sapori dell’orto, il bosco un luogo di meditazione, il wellness un’esperienza di rinascita per le emozioni. L’albergo si trova, infatti, fuori dalle consuete rotte turistiche, immerso in un paesaggio custodito da foreste, vette e alberi di meli che si rispecchiano nel laghetto naturale di Flötscher Weilher. La giornata estiva ideale può cominciare proprio qui, rilassandosi sulle sue rive, con i piedi immersi nell’acqua, dopo una passeggiata a respirare le essenze del bosco o al termine di un’escursione all’alba tra le cime e i paesaggi della Valle Isarco. La vista armoniosa e pacificante del laghetto riempie lo sguardo anche di chi decide di trascorrere qualche ora nuotando nell’acqua calda della piscina infinity, oppure lasciandosi inebriare dai profumi e dai colori del giardino, disegnato con piante, fiori, cespugli, isole e prati verdi. La calma e l’immersione nella natura sono le sensazioni dominanti anche nella PrimaVera Spa, che ha l’accesso diretto al laghetto, e così pure nella sauna finlandese sempre collegata al lago, oppure nella bio-sauna panoramica, nel bagno turco e nelle sale relax. Un ritiro nella natura dove si organizzano anche affascinanti tour guidati, a piedi, in mountain bike o in e-bike, alla scoperta di tanti altri piccoli laghi della zona. (Tel. 0472 412120, www.seehof.it)

Lago di Carezza in Val d’Ega (BZ)

La Val d’Ega è una terra di leggende, scaturite dalle antiche tradizioni di montagna, e qui legate nello specifico alle Dolomiti. Una di queste storie racconta della bellezza e preziosità del Lago di Carezza, luogo imperdibile da visitare a poca distanza dal Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (BZ), relais romantico ed elegante immerso in un parco naturale di 45mila mq nel cuore delle vette dolomitiche. Tra le acque smeraldo del Lago di Carezza viveva una sirena. Uno stregone si innamorò del suo canto e per conquistarla, aiutato dai consigli di una strega, creò un arcobaleno colorato, con gemme pregiate incastonate, che dal monte Catinaccio arrivava fino al Letemar. La sirena rimase stupita da questa meraviglia, ma alla vista del mago si spaventò e tornò in acqua. Lo stregone deluso dalla fuga strappò l’arcobaleno dal cielo e tutte le sue pietre preziose caddero nel lago. Sarà per questo che oggi il Lago di Carezza incanta coloro che lo raggiungono a piedi o in mountain bike, attraversando i boschi di abete che in queste acque limpide si specchiano insieme alle vette. Questa è una delle tante escursioni che si possono fare in estate partendo dal Romantik Hotel Post Cavallino Bianco e seguendo un fitto ed entusiasmante reticolato di percorsi, composto da ben 116 km di sentieri, per fare trekking e sport nella natura. Il lago d’estate diventa anche uno straordinario palcoscenico naturale atto ad ospitare concerti live, gioiosi momenti d’aperitivo e spettacolari passeggiate notturne con le fiaccole. (Tel. 0471 613113, www.romantikhotels.com)

La Redazione

387 Views

EasyCookieInfo

Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top