UNA VACANZA LGBT A MALTA TRA RELAX E DIVERTIMENTO

14 May 2019
(1 Vote)
Author :  

In termini di pari opportunità, Malta ha davvero fatto molta strada in un breve lasso di tempo. Siamo passati dalla

depenalizzazione dell’omosessualità nel 1973 all’ufficializzazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso del 2017, fino ad arrivare oggi ad essere uno dei soli cinque paesi al mondo che ha reso i diritti LGBTIQ uguali a quelli di chiunque a livello costituzionale. Il Parlamento di Malta ha infatti approvato all’unanimità un disegno di legge che modifica la costituzione per tutelare qualsiasi discriminazione che possa nascere a causa dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere, garantendo anche pari opportunità di lavoro.

Ecco perché Malta è salita con una forte impennata nelle classifiche di gradimento dei vacanzieri della comunità LGBTIQ. L’Arcipelago infatti oltre ad essere una destinazione ricca di attrattive di ogni genere, permette di poter godere di una vacanza di tutto relax, ospiti di una comunità friendly e che può garantire una totale sicurezza dei suoi ospiti.

Lo dimostra l’attenzione che sta guadagnandosi di anno in anno il Malta Pride che nella classifica comparsa sul blog Once upon a Journey tenuto da da una coppia olandese, è risultato al quinto posto tra i più interessanti a cui partecipare nel 2019. In attesa dell’evento, in calendario dal 6 al 15 settembre, in giro per Malta hanno cominciato a fare la loro comparsa i Rainbow Crossing, ovvero attraversamenti pedonali che alternano strisce bianche a strisce arcobaleno! Se volete leggere una testimonianza diretta di quello che è successo nell’edizione 2018 del Malta Pride, andate all’articolo dei nostri amici The Globbers!

Ecco quindi alcuni spunti utili a chi tra i nostri lettori cerca suggerimenti per una vacanza 100% friendly!

Virtualmente tutti i locali e tutti gli hotel sono accoglienti e senza pregiudizi, ma naturalmente ci sono alcuni luoghi che sono più amati. Ai più giovani e party lover potremmo suggerire il Michelangelo Club Lounge, discoteca su due livelli a Paceville. Il Monaliza Lounge a Valletta è invece frequentato da tutti, ma è particolarmente popolare tra un pubblico più maturo. Al Monaliza si può anche mangiare ammirando il mare dalla panoramicissima terrazza. Le serate Lollipop, organizzate in giro per l’arcipelago, sono famose per essere le più sgargianti e scatenate.

Per quello che riguarda il mare, tra le tante occasioni che offre Malta per sfoggiare un costume da bagno, le opportunità migliori di socializzazione sono segnalate alle spiagge di Għajn Tuffieħa e di Gnejna Bay la cui caratteristica comune resta sempre la trasparenza delle acque cristalline! Da Gnejna si possono raggiungere inoltre la spiaggia di Qarraba, dove è consentito anche praticare il nudismo, (normalmente vietato a Malta) o Il-blata, una piccola formazione rocciosa che emerge dal mare a poca distanza dalla costa.

Tra il tanto shopping sfrenato che potete fare a Malta, vi consigliamo di non perdervi lo store degli stilisti Charles & Ron, l’unico brand di moda maltese che sfila anche a New York, e quello della firma Parascandàlo, una linea decisamente più streetwear, ma comunque originalissima.

Se avete ancora curiosità da soddisfare vi invitiamo a dare un’occhiata al sito www.gaymalta.com, ma per prenotare il vostro viaggio non dimenticate di consultare le offerte di Malta-Vacanze.it

109 Views
Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…