PRIMAVERA SULLA COSTA DI CARTAGINE TRA MARE, TALASSO, GOLF E PECCATI DI GOLA

19 May 2019
(0 votes)
Author :  

Con il tepore frizzante della primavera è una vera impresa rimanere tappati in casa. Il tipo da spiaggia che è

in noi sogna già di sdraiarsi su spiagge incontaminate, tuffarsi nel mare più azzurro e dare ufficialmente il via alla stagione estiva. Peccato che all'inizio canonico dell'estate vacanziera manchi ancora un bel po'. Ma non disperiamo: a maggio ci sono molte opportunità di godersi una bella vacanza al mare. In alcuni paesi si può già approfittare dei mesi primaverili per farsi un bagno, grazie a condizioni climatiche favorevoli e temperature quasi estive. E non è necessario arrivare dall'altra parte del mondo. Basta un volo di poco più di un'ora dall'Italiaper ritrovarsi su lidi dorati e mari tiepidi e cristallini, veri paradisi sia per gli amanti degli sport acquatici che possono nuotare, praticare windsurf, imparare il paracadutismo ascensionale, guidare la moto d’acqua o fare sci nautico sia per i più pigri che possono regalarsi una tintarella naturale da sfoggiare orgogliosamente al rientro in città.

Stiamo parlando di Tunisia e precisamente del litorale a nord di Tunisi, dove, a pochi minuti dal centro della capitale, la Côtes de Carthage con La Marsa e Gammarth, rinomate per i loro meravigliosi arenili, "regala" una delle zone delle vacanze e del divertimento per eccellenza, grazie al connubio tra mare incantevole, cielo blu, sole, palme, aranceti............e strutture di prim'ordine, gettonate anche da tanti vip nostrani da Alessia Marcuzzi a Veronica Lario, da Christian De Sica a Verdone.......Alessandro Cecchi Paone..... a Claudia Cardinale, "la più bella italiana di Tunisi", che proprio qui, a La Goulette, nacque da genitori siciliani.

Per una vacanza indimenticabile, a breve distanza dal sito archeologico di Cartagine, a 20 minuti dal centro e a 15 dall’Aeroporto Internazionale di Tunisi, su un tratto di spiaggia inviolata, possiamo soggiornare al The Residence Tunis, un 5 stelle glamour e chic, membro di Leading Hotels of the World e prima struttura by Cenizaro Hotel & Resorts, il gruppo con un portfolio di strutture di lusso in alcune delle località più ambite al mondo: dalle Mauritius alle Maldive, dalla Tunisia a Zanzibar, all’isola di Bintan, il paradiso balnearea "due passi" da Singapore.

Su quattro piani, corredate di tutto ciò che può desiderare l'ospite esigente, come la scelta di cuscini “à la carte” o il set cortesia con prodotti beauty di eccellenza, le 155 spaziose e luminose stanze e 9 suite, dagli arredi lussuosi ed eleganti, accolgono gli ospiti in una rilassante atmosfera dominata dal bianco e da tonalità color miele e avorio ad hoc per offrire, insieme a biancheria che profuma di tè alla menta e fiori d’arancio, comodità, riposo e rilassanti sensazioni. Un luogo esclusivo in cui il relax regna grazie anche alla lussuosa Thalasso, gestita da personale multilingue altamente qualificato. La Talassoterapia, grazie al potassio, al magnesio e allo iodio, di cui l’acqua di mare è ricca, è un toccasana per malattie delle ossa, forme allergiche, problemi alla circolazione sanguigna e alle vie respiratorie. Bagni in acqua di mare, sauna, hammam, idro-massaggio, drenaggi linfatici, fanghi, getti e docce favoriscono poi la circolazione, sciolgono le articolazioni, combattono la cellulite, aiutano a dimagrire e a liberarsi dal fumo, sono un ottimo antistress: rappresentano perciò la soluzione ideale per un target ampio e differenziato, ma soprattutto per chi, provato dai ritmi frenetici di tutti i giorni, vuole regalarsi una parentesi e prendersi cura di se stesso. A completare l’offerta benessere una Spa firmata ESPA, marchio inglese leader nel wellness, con 6 lussuose cabine che offrono un vasto assortimento di trattamenti per la cura di viso e corpo.

Per coloro che vogliono mantenere la forma fisica o continuare la routine di allenamenti anche un'accogliente area fitness con attrezzatura firmata Technogym.

Tra i plus della struttura, l’offerta food & beverage che include sei ristoranti, aperti a seconda della stagione, tutti da provare e in grado di allietare anche i palati più esigenti. Vi segnaliamo: L’Olivier, il ristorante principale ispirato alla cucina mediterranea, dotato di un’invitante terrazza, offre servizio al chiuso e all’aperto ed è il regno mattutino per gustose colazioni; il Li Bai, dove l'eccellente cucina cinese "si sposa" con oggetti d'arte, luci soffuse e musica rilassante; El Dar, il regno degli autentici sapori tunisini allietati, una volta alla settimana, da spettacoli di danza del ventre e, a bordo piscina, lo Zembra, ideale per spuntini barbecue ed insalate, ma anche ottime pizze, che non vi fanno rimpiangere l'Italia.

Un invito irresistibile per gli appassionati del green, sia giocatori esperti che alle prime armi, sarà sicuramente, in una riserva naturale dove abbondano uccelli migratori e animali in libertà, il The Residence Golf Course, un percorso d'eccellenza a 18 buche, tra il mare e la laguna, con tanti bei punti panoramici e fairway ricchi di ostacoli d’acqua, firmato dal rinomato architetto americano Robert Trent Jones II, creatore di alcuni dei campi più spettacolari del mondo. Un campo amato dai professionisti e spesso sede di tornei internazionali. A giugno, dal 13 al 17, si svolgerà qui il Gentlemen Sport Am Tunisie, un appuntamento durante il quale 20 ex campioni italiani di football, che soggiorneranno al The Residence, sfideranno 20 colleghi francesi che risiederanno al Four Season per aggiudicarsi il prestigioso Trophée du Gentleman il cui ricavato sarà devoluto a due associazioni benefiche tunisine. Sul green: Alessandro Del Piero, Giuseppe Dossena, Mauro Tassotti, Salvatore Fresi, Marco Tardelli, Gianluca Vialli.....Tra i cugini d’oltralpe: Michel Platini, Alain Boghossian, Laurent Blanc, Christophe Dugarry....

Per un pomeriggio fuori dall'hotel imperdibili tre visite:

- a Tunisi e alla sua Medina, una delle più grande e antiche del Magreb, che oggi l’Unesco protegge come Patrimonio dell’umanità, silenziosa alla sera, ma animatissima sin dal primo mattino quando i locali sciamano nei vicoli per fare la spesa fra cataste di frutta e di spezie, in un labirinto che ha ritrovato il suo passato splendore grazie a restauri di dar, terrazze, cortili segreti;

- a Sidi Bou Said, un paradiso in cui spiccano il blu delle inferiate e i vivaci colori di gerani e bouganville, un tempo pacifico villaggio di pescatori, oggi luogo di incontro per gli artisti, tra l’odore del mare, del tè alla menta con i pinoli, tipico di qui, da provare assolutamente alCafè des Nattes, il preferito da Sarte........

- e Cartagine, una città che saprà stupirvi e affascinarvi con la sua storia antica che le ha permesso di essere iscritta nel 1979 nei patrimoni mondiali UNESCO.

Come arrivare:

Tunisair, la compagnia aerea che quest'anno festeggia il suo 70° anno di presenza in Italia, offre una quarantina di voli settimanali su Tunisi dai suoi 7 scali italiani: Roma, Milano, Verona, Venezia, Bologna, Napoli e Palermo (in queste ultime due città tramite la filiale Tunisair Express). Oltre a Tunisi, già dall’anno scorso sono state offerte al mercato italiano delle nuove rotte di tipo prettamente leisure, come i voli Milano – Djerba, Milano – Monastir, Verona – Djerba e Verona – Monastir e per l'anno in corso l’offerta della compagnia di bandiera della Tunisia vedrà un nuovo volo settimanale da Roma a Djerba per tutta la stagione turistica da fine maggio a inizio ottobre.

Oltre all’offerta sulla Tunisia, Tunisair si sta sempre più orientando verso l’utilizzo dell’aeroporto di Tunisi come un hub ideale per collegare l’Europa con l’Africa occidentale con l’apertura di almeno due rotte africane all’anno.

Info:

The Residence Tunis, Rue de la côte d'Ivoire, Marsa, Tunisia.Tel.: +216 71 910 101, https://www.cenizaro.com/theresidence/tunis.

Tunisair: www.tunisair.com.

88 Views

EasyCookieInfo

Template Settings

Theme Colors

Blue Red Green Oranges Pink

Layout

Wide Boxed Framed Rounded
Patterns for Layour: Boxed, Framed, Rounded
Top