FUORI MILANO
 
Open Panel

Il GELATIERE PALERMITANO E FONDATORE DEL CAFFÉ LE PROCOPE DI PARIGI

A PALERMO UNA PIAZZA DEDICATA AL MAESTRO GELATIERE FRANCESCO PROCOPIO CUTÒ

 

In occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, il 24 marzo, l'Amministrazione Comunale di Palermo e Sherbeth, il Festival Internazionale del Gelato Artigianale, hanno inaugurato piazza Francesco Procopio Cutò, per celebrare il gelatiere che nel '600 divulgò l'arte del gelato in Francia democraticizzando la conoscenza del sorbetto da cui Sherbeth prende nome e valorizzando la cultura composita di un intero popolo attraverso la creazione del caffè Le Procope, per il quale il re Luigi XIV gli concesse la patente reale per la produzione esclusiva di “acque gelate.”

La piazza si trova nel rione del Capo, all'interno del complesso recentemente ristrutturato denominato Area Quaroni, dove a breve sorgerà una galleria commerciale nel cuore della città, area prospiciente la Chiesa di Sant’ Ippolito, dove Francesco Procopio Cutò fu battezzato.

Durante l’inaugurazione della piazza, Sherbeth, Festival Internazionale del Gelato Artigianale, ha offerto una dimostrazione della preparazione di alcuni sorbetti con macchinari storici e degustazione.

L'intitolazione della piazza a Francesco Procopio Cutò si inserisce nelle attività di celebrazione di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Sherbeth Festival ha fortemente rivendicato le origini palermitane di Procopio sin dal 2007, dalla prima edizione del Festival. Così l’intitolazione della piazza a Procopio, fortemente voluta da Admeriem srl, società palermitana che organizza il Festival, guidata da Piergiorgio Martorana, Amministratore Unico AdMeridiem e Davide Alamia, Ideatore e Coordinatore del progetto Sherbeth Festival e supportata da Antonio Cappadonia, Direttore tecnico Sherbeth Festival, è stata accolta positivamente dal Sindaco del Comune di Palermo Leoluca Orlando, e realizzata con il supporto di Salvatore Orlando, Presidente Consiglio del Comune di Palermo, dell’architetto Michelangelo Salamone, Responsabile della toponomastica del Comune di Palermo e con il prezioso contributo della relazione storica a cura di Luciana Polliotti, Giornalista, Storica del Gelato, curatrice del Gelato Museum Carpigiani, che ha raccolto le fonti storiche raccontando nei dettagli la storia del “geniaccio palermitano” come lei lo definisce. 

"Sherbeth si è fatto portavoce di un importante elemento storico per la città di Palermo e il mondo del gelato artigianale. Il primo spazio pubblico al mondo dedicato a un gelatiere. Sin dalla prima edizione nel 2007 Sherbeth ha rivendicato le origini siciliane di Procopio Cutò, lo ha celebrato e continua a farlo con il concorso Internazionale del gelato artigianale a lui dedicato e approfondimenti culturali con esperti del settore all'interno del Festival. Quest'anno avremo oltre 40 gelatieri dal mondo con la nona edizione dal 28 settembre al 1 ottobre", ha detto Davide Alamia coordinatore Sherbeth Festival.

 coppetta Sherbeth è il Festival internazionale del gelato artigianale. Giunto alla sua nona edizione, dal 2010 è stato inserito  tra le manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Sicilia, la quale, nell’anno 2016 ha inserito il Festival nella categoria “I luoghi del gusto” della Carta dei Luoghi dell’Identità e della Memoria.

Dal 28 settembre al 1 ottobre 2017 celebrerà la sua nona edizione con 45 gelatieri provenienti da ogni parte del mondo che per quattro giorni diventano i protagonisti del più grande Villaggio del Gelato Artigianale.

Sherbeth si svolge nel centro storico di Palermo e attira migliaia di visitatori da ogni parte del mondo, facendo registrare oltre 250 mila presenze, mettendo a sistema diverse aziende del comparto gelatiero e allestendo il più grande laboratorio al mondo di gelato artigianale, richiamando, ad ogni edizione, i migliori Maestri gelatieri provenienti da più parti del globo e attirando su Palermo l’attenzione di media nazionali e internazionali che, per la 4 giorni del Festival, partecipano a laboratori e dibattiti che spaziano attraverso varie tematiche, dal consumo critico e a km 0 alla salubrità degli alimenti, ponendo il capoluogo siciliano al centro del mediterraneo quale capitale internazionale del gelato artigianale.

A fare da cornice all’evento mostre d’artigianato, concerti e spettacoli e l'attesissimo concorso internazionale Procopio, riservato ai gelatieri partecipanti.

 

La Redazione

 VIVI LA TUA CITTA
SCARICA LA APP
 
GUARDA LA DEMO      

SOCIAL