“I Racconti in Rosa”

30 March 2020
(0 votes)
Author :  

IPPOCAMPO E GUSTO

Mortadella Bologna lancia la storytelling

Il Consorzio Mortadella Bologna, sul suo sito nella sezione “Blog in Rosa” (www.mortadellabologna.com/blog) inaugura una rubrica di storytelling: “Racconti in Rosa”, dedicata ad

ospitare storie e racconti ispirati alla “regina rosa dei salumi”. Se all’inizio l’idea era partita coinvolgendo le più prestigiose firme del food con un loro racconto dedicato, con l’evolvere della situazione, il Consorzio ha deciso di allargare il raggio d’azione consentendo di partecipare a chiunque abbia voglia di raccontare un ricordo, un aneddoto, un’esperienza, uno stato d’animo legato in qualche modo alla Mortadella Bologna.

E siccome di questi tempi, il tempo non manca di certo, si invitano gli aspiranti scrittori a dare libero sfogo alla loro creatività proponendo anche una nuova storia o una fiaba per bambini.
Unico requisito richiesto è la genuinità del contributo narrativo. Il primo della serie è “L’Ippocampo e il gusto del ricordo”di Luca Carta, direttore del periodico Gusto Sano. Un racconto/saggio che narra cosa avviene nel nostro cervello quando assaporiamo un cibo che ci procura piacere per esplorare poi l’area legata al ricordo della prima esperienza che spesso ci riporta alla nostra infanzia, ai primi amici o alla memoria della merenda preparata dalla nonna.
Il cibo che ci soddisfa è una fonte di piacere ma anche di condivisione con chi ci è più caro e mai come oggi, stiamo riscoprendo i valori autentici della solidarietà e del far parte della stessa comunità.
Chiunque abbia voglia di partecipare a questa iniziativa può inviare un suo racconto a questo indirizzo email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. i più originali, autentici, innovativi saranno pubblicati ogni mese sul Blog del sito (www.mortadellabologna.com/blog ).

Il Consorzio Mortadella Bologna

mortadella consorzio
Il Consorzio Mortadella Bologna si è costituito nel 2001, a seguito del riconoscimento dell’IGP alla Mortadella Bologna - avvenuto nel 1998 - e al conseguente avvio della certificazione da parte dei produttori. Il Consorzio, che ha come scopo la tutela e la valorizzazione della Mortadella Bologna IG, in collaborazione con il Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali promuove la Mortadella Bologna IGP e svolge attività di difesa del marchio e della Denominazione dalle imitazioni e dalle contraffazioni.
Il Consorzio garantisce un’alta qualità di base che ogni produttore migliora secondo la propria esperienza e professionalità.Un’attività costante che ha come unico obiettivo, che è anche la finalità di tutte le aziende, con i loro marchi, di garantire ai consumatori un prodotto dalle caratteristiche uniche per qualità e gusto, un prodotto ad alto valore nutrizionale, con una composizione di proteine nobili, minerali e grassi insaturi perfettamente in linea con le tendenze della moderna scienza nutrizionale.

La Redazione

259 Views
Top