IDENTITÀ GOLOSE MILANO IN COLLABORAZIONE CON BORGO EGNAZIA PRESENTA IL DELIVERY D'AUTORE FIRMATO DALLO CHEF DOMINGO SCHINGARO

27 January 2021
(0 votes)
Author :  

Prima assoluta martedì 2 febbraio per il progetto Delivery d’Autore nato dalla collaborazione tra l’Hub Internazionale della Gastronomia e Borgo Egnazia, icona dell'ospitalità pugliese nel mondo.

Per due settimane e

fino al giorno di San Valentino, sarà possibile gustare a Milano un distillato della proposta del ristorante gastronomico Due Camini.

Si tratta di un’insegna che da sola merita il viaggio e che contribuisce al fascino straordinario di una struttura che, in poco più di dieci anni, ha conquistato una posizione unica come destinazione turistica di alto profilo tra esperienze su misura, servizi di altissimo livello e tutta l’autenticità dell’accoglienza pugliese.

Domingo Schingaro, chef del ristorante Due Camini, è noto per la sua cucina essenziale e materica, di terra e di mare profondamente legata alla cultura mediterranea e pugliese in particolare. I suoi sono piatti golosi e al contempo raffinati, capaci, come racconta lui stesso«di rappresentare la nostra cultura gastronomica, i sapori del nostro territorio, le tradizioni della nostra gente».

Ci siamo fatti anticipare dallo chef qualche curiosità sui 4 piatti che comporranno il menu Delivery d’Autore:

Puntarelle, patate dolci e liquirizia

«È un piatto che serviamo alDue Camininel menu degustazioneRadici: le puntarelle vengono cotte a bassa temperatura con del sedano, e vengono servite su una tartelletta di mandorle, con un fondo di verdura e della liquirizia che ben si sposa con la nota amara delle puntarelle, al fondo di verdure tostate e alla crema di patate dolci».

Ziti con ragù di brasciole di manzo podolico della tradizione pugliese

«Per dare la massima golosità al nostro primo, e permettere di poterlo gustare al meglio anche a casa, abbiamo scelto di proporre una pasta al forno. Si tratta di ziti ripieni di ragù tradizionale pugliese fatto con le brasciole ovvero involtini di carne di manzoripieni di pecorino, pancetta, aglio e prezzemolo. Una spolverata di caciocavallo e l’aggiunta di una salsa alle erbe marine garantisce freschezza a un piatto di grande corpo».

Baccalà, cime di rapa e salsa alle acciughe

«Per questo piatto di pesce ho scelto una materia prima che potesse mantenere intatti sapore e consistenza anche subendo un trasporto e una rigenerazione, per questo ho pensato al baccalà, che conserva tutta la sua naturale succosità. Lo accompagno con le cime di rapa, che sono una vera bandiera della Puglia, e che proponiamo stufate in modo molto semplice, e questa salsa alle acciughe cotte al barbecue, ottenuta con un brodo ristretto di anguilla, scalogno, porro,altre verdure».

Mostacciolo
«Si tratta di un dolce tipico della tradizione pugliese, rivisitato usando tutti gli ingredienti della tradizione. Alla base c'è un biscotto fatto con cioccolato, mandorle e fichi secchi, arricchito da due diverse ganacheal cioccolato oltre a un gel di San Marzano».

Due le opzioni per gustare comodamente a casa la proposta del ristorante Due Camini: il menu composto da 4 portate (55 euro) e il menucomposto da 2 portate a scelta (35 euro). L'ordinazione minima prevede un menucompleto (4 portate) con consegna gratuita.

È richiesto l’ordine con un giorno di anticipo, entro le ore 15.00, al numero di telefono02.23668900, o via mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.con consegna solo a Milano dalle ore 15.00 alle 18.00.

Sarà possibile anche l'asporto con ritiro in via Romagnosi 3 dalle ore 12.00 alle ore 18.00, sempre ordinando con almeno un giorno di anticipo.

144 Views
Top