A TORINO 2 LOCALI CON VISTA MOZZAFIATO SUL TETTO DEL LINGOTTO

13 July 2022
(0 votes)
Author :  

Il tetto del Lingotto è senza dubbio uno dei posti da segnare tra le mete da non perdere per chiunque abbia in programma una visita a Torino

E non solo per

la vista spettacolare a 360° sulla città, circondata dal Monviso e dalle Alpi, la Sacra di San Michele, la collina torinese, la Basilica di Superga, la Mole Antonelliana, il Monte dei cappuccini, il catello di Moncalieri…lingotto terrazzo

Il tetto ospita anche la storicapista di collaudo della FIAT. Unica nel suo genere, la pista asfaltata di collaudo della autovetture, costruita direttamente sul tetto della fabbrica, fu realizzata già nel periodo 1926-1927 con la nota forma ad anello e le due curve paraboliche sulle estremità studiate in modo da poter essere affrontate con velocità fino a 90 km/h, quando al tempo la velocità di punta delle automobili era di 70 km/h. Un’opera tanto innovativa da essere ripresa da Le Corbusier nel suo celebre Vers une architecture (1923).

Da qualche mese l’architetto e paesaggista Benedetto Camerana ha realizzato un grande intervento verde sul tetto di un'importante struttura di Torino, storica capitale industriale d'Italia. La Pista500, questo il nome dell’intervento, ha trasformato il tetto della vecchia pista di collaudo del Lingotto, l’ex stabilimento Fiat, in un'oasi sostenibile: un grande giardino sospeso ( il più grande d’Europa), con più di 40.000 piante appartenenti a 300 specie e varietà diverse.

E sulla Pista500 si affacciano due locali unici, entrambi del gruppo Gerla 1927: LA PISTA e il FIATCafé500.

LaPista VelvetStudioLA PISTA è un lounge bar panoramico sulla città e un ristorante unico, con grandi spazi, arredi contemporanei, enormi vetrate e atmosfera accogliente accompagnano e completano l’esperienza gastronomica degli ospiti. Lo chef, Roberto Cordisco, già sous chef dell’Enoteca Pinchiorri, propone la sua cucina contemporanea e internazionale. La carta dei vini offre, sotto la guida del maitre somellier Gianluca Calandra, oltre 350 referenze che strizzano l’occhio al Piemonte ed ai suoi grandi vitigni senza dimenticare i vini di altura e di montagna: vini naturali, biologici, biodinamici.

Degna di nota anche la carta dei dolci, curata dalla Pastry Chef Evi Polliotto, già assistente del campione del mondo di pasticceria Michel Willaume. A chiusura di un pranzo o di una cena indimenticabile La Pista propone un’esperienza unica in Italia: a degustazione degli Specialty Coffee 1895 Coffee Designers by Lavazza, una collezione di caffè selezionati tra le produzioni più pregiate del mondo nei paesi di origine.

La Pista - Via Nizza 262, Torino

www.ristorantelapista.comGerla 1927 FIATCafè500

FIATCafé500, posizionato all'interno di Casa 500 - lo spazio al quarto piano di Pinacoteca Agnelli dedicato all'icona FIAT, è un nuovo locale che sposa il desiderio di raccontare la storia e il design della 500 con quello di creare uno speciale luogo d'incontro e di condivisione per il pubblico.

Realizzato dallo Studio lamatilde, FIATCafé500 ricalca l’approccio industriale dell’iconica automobile: una scocca metallica delimita e ricopre l’area della caffetteria, immaginandola come la carrozzeria dello spazio stesso per trasformarsi nelle due estremità nel bancone del bar e nel tavolo conviviale.

Dalle 10 alle 21, dalla colazione all'aperitivo, Gerla 1927 accoglie i visitatori delle mostre, chi passeggerà nel giardino sospeso sul tetto del Lingotto, chi andrà alla scoperta delle installazioni artistiche che regolarmente lo arricchiranno e tutti coloro che vorranno concedersi una pausa in un luogo unico, iconico e ricco di suggestioni.

FIATCafé500 - Via Nizza, 230, Torino

www.pinacoteca-agnelli.it/fiat-cafe-500

(ph BarbaraCorsico)

119 Views
Top
No Internet Connection