A settembre il Medioevo rivive ad Asti

17 August 2022
(0 votes)
Author :  


palio dastiIL 4 SETTEMBRE TORNA IL PALIO DI ASTI

La corsa dei cavalli, i mercatini, le cene propiziatorie, il corteo storico più grande d’Italia

Sin dal 1275 nella

storica città piemontese c’è una tradizione che resiste inalterata all’usura del tempo. Si tratta del Palio di Asti, in programma quest’anno domenica 4 settembre.

Per un intero weekend in città e nei dintorni si respira un’aria magica, capace di catapultare indietro nel tempo di quasi 750 anni e raccontare una storia fatta da uomini, nobili, banchieri, vescovi, prelati, oppure artigiani e popolani, una tradizione che si rinnova ormai da oltre sette secoli, riportando la città ai suoi fasti medievali.

palio dasti Copia

Una festa medievale che coinvolge 21 tra Comuni, Borghi e Rioni di Asti e dintorni e attira in Piemonte, ogni anno, migliaia di persone dall’Italia e dal mondo.

La corsa dei 21 cavalli per aggiudicarsi il famoso Palio, grande drappo di velluto decorato con le insegne di Asti, è solo l’ultimo grande atto di quattro giorni di festa, colori, cultura e gastronomia, in cui presente e passato si fondono per dare vita a una delle manifestazioni più suggestive del territorio nazionale.

Dal variopinto mercatino del Palio, che dal giovedì colora la storica Piazza San Secondo di Asti, alle famose e spettacolari cene propiziatrici che il venerdì e sabato sera animano vie, piazze e cortili della città con tavolate da centinaia di persone e menù che ripropongono gli antichi sapori medievali.

Dal suggestivo spettacolo degli sbandieratori dell’A.S.T.A, composto da circa 80 atleti tra tamburini e sbandieratori, che offre una spettacolare varietà di esibizioni, alle affascinanti sfilate storiche del Palio, le più grande d’Italia: il corteo dei bambini, con 1000 piccoli figuranti in costume medievale che percorrono le vie della città per assistere alle prove in pista dei cavalli e fantini dei rispettivi Borghi, Rioni e Comuni.

Da non perdere la sfilata con 1200 figuranti in preziosi abiti medievali, fedeli riproduzioni d’epoca, che si ispirano a dipinti e affreschi. Un imponente corteo che rievoca la storia medievale della città tra il XII e XV secolo. Sontuoso e unico nel suo genere, il corteo storico, composto da oltre milleduecento figuranti in costume, è un grandioso affresco che illustra fatti e personaggi della città medievale, una storia spesso intrecciata con avvenimenti di respiro europeo a confermare l’importanza di Asti medievale. Nulla è lasciato al caso: anche gli accessori, come i gioielli, le acconciature, le calzature e le armature sono oggetto di attente ricerche. Una sfilata curata in ogni dettaglio che fa del Palio di Asti un unicum. Maestosa ed irripetibile, si rinnova ogni anno con nuovi temi e nuove rappresentazioni.

Il Palio di Asti è un evento atteso e sentito ora come nel XIII secolo, che negli anni evolve pur rimanendo sempre sé stesso, nella più profonda cura, rispetto e sicurezza dei suoi protagonisti: i cavalli, i fantini e gli spettatori.

Una tradizione lunga secoli che nonostante il passare del tempo conserva intatta la magia della storia e tramanda un senso di comunità unico, capace affascinare e tenere unita una città.

Per maggiori info consultare il sito https://visit.asti.it/

Biglietti in vendita da martedì 2 agosto 2022. Per la biglietteria - Telefono 0141 399.057 / 0141 399.040 | Fax 0141 399.250 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

112 Views
Top
No Internet Connection