A MILANO I PIATTI TIPICI DELLA GASTRONOMIA HAWAIANA

22 October 2022
(0 votes)
Author :  

0a470

Un paradiso tropicale dove creare la propria bowl a base di ingredienti freschissimi e gustare un menù che mette al centro la

qualità delle materie prime e la filosofia no waste.

Dopo la Milano della moda e del design, il capoluogo meneghino è sempre più una delle scene più interessanti in Italia nel campo Food & Beverage sia per gli eventi che sempre più lo coinvolgono sia per le tante possibilità di sperimentare tutte le cucine del mondo. Così in città accanto a una miriade di ristoranti con una cucina prettamente italiana, si può fare il giro delle tavole di tutti i Paesi del mondo soddisfacendo le forchette più curiose che possono spaziare dalla cucina indiana alla cucina giapponese, dalla cucina africana alla messicana, allo street food greco, alla nouvelle cuisine francese fino ai brunch uzbeki, ai menu degustazione russi......alla cucina hawaiana, una tavola colorata e saporita verso la quale sta aumentando sempre più l’interesse dei milanesi probabilmente presi dal poke, una semplice bowl a base di pesce fresco tagliato a dadini e riso, servita insieme a tanti gustosi ingredienti, dalla frutta alla verdura, dalle spezie alle granaglie, assemblati tra loro in maniera armonica, che negli ultimi tempi, complice anche il boom dei delivery, fra smartworking e pandemia, ha spopolato nella Penisola e non solo, tanto da essere considerata da molti una sorta di sushi dei tempi moderni destinato a spodestarlo nella scala delle cucine a base di pesce fresco.

0a454

Se vi trovate a passeggiare per le vie di Milano e desiderate gustare questo tipo di cucina, vi segnaliamo una nuova apertura in zona Paolo Sarpi: il Pacifik Pokè Losanna.Dopo il successo ottenuto dal primo punto vendita Pacifik Pokè, in Corso di Porta Vittoria, proposto secondo la formula Express, il brand piemontese torna in città con una nuova proposta nella versione Restaurant, ideale per una pausa pranzo o una cena con gli amici con piatti che accontentano appieno gli occhi e il palato, accompagnati da bevande tipiche di questi luoghi lontani come acqua di cocco o esclusive birre hawaiane, che si trovano solo nei locali Pacifik Poke. Un “ristorantino hawaianoche propone oltre poke, nella sua versione più originale ed autentica, ma anche secondo l'estro e la fantasia del cliente altri piatti che traggono invece ispirazione dalla più ampia area del Pacifico che si coniugano nelle Bowl, nei Bagels, nelle Hawaiian Roll (da sperimentare in tutte le versioni anche vegane e gluten free) senza dimenticare le diverse tipologie di tartare, ceviche e dolci del Pacifico, come i Mochi gelato, tipici del Giappone.

0a471

E, a partire da fine ottobre, piatti caldi adatti alla stagione invernale per non rinunciare ai tradizionali sapori hawaiani neppure con il freddo. Ubicato in una zona comoda della città, raggiungibile con diversi mezzi pubblici, il locale, come tutti quelli del brand, caratterizzato per le scelte ecosostenibili così come per l’attenzione verso la ricerca e l’aggiornamento ad hoc per arricchire l’offerta con nuove specialità tipiche del Pacifico, si presenta come uno spazio minimal, ma colorato, allegro e curato nei minimi particolari con stampe giganti, la cucina a vista e circa una ventina di coperti ben distanziati. Un ambiente casalingo ed accogliente, dove, per i gruppi, è disponibile un tavolo fatto come una tavola da surf e per tutti gli ospiti personale gentile e competente che spiega con parole semplice e precise la filosofia del brand nato da Stefano Zenga, CEO del gruppo, reduce da 4 anni di esperienza in Asia, che rientrato in Italia, ha deciso di esportare i gusti del Pacifico nel Bel Paese, sviluppando un’originale idea imprenditoriale.

97 Views
Top
No Internet Connection